PNRR: un delirio Made in EU

Per la rassegna #ContiPubblici, propongo una mini-guida sul PNRR che, de relato, ho seguito fin dalla sua genesi. Infatti, tutta questa storia nasce con il MES e gli Eurobond messi in piedi non appena scoppiò la pandemia da covid-19 e su sui ho scritto ampiamente. Siccome è un piano di investimenti pubblici che, nel bene e nel male, avrà un impatto potente sugli anni a venire qui in Italia e siccome ne avevo seguito le vicissitudini, fino ad un certo punto, con i commenti al post linkato poc’anzi; ho pensato che un articolo specifico non facesse male. Partiamo da uno schema semplice-semplice:

MES/Eurobond → Recovery Fund → Next Generation EU → PNRR

Questa è la sequenza che ha generato il PNRR e ti suggerisco due cose: uno, ti andarti a leggere i commenti all’articolo linkato sopra e due, ti leggere bene tutti i link utili riportati sotto. Per tutto il resto, scrivo solo che sarà sempre troppo tardi quando si capirà quanto conta poco il PNRR: IlCircoMediatico lo sta spacciando come l’acqua miracolosa, ma un debito rimane sempre un debito! Sono talmente tante le m*******e e le imprecisioni, viste e sentite, che dovrei dedicargli un follow-up specifico e non ho il tempo. Siccome c’è chi lo sta già facendo, in maniera seria, consiglio di seguirne tutte le possibili evoluzioni sulla piattaforma OpenPNRR.


Link utili

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Stupiscimi: sicuramente ne sai più di me!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.